06.03.2004 -   CRL - Corso per aspiranti arbitri Regionali

06.03.2004
CRL - Corso per aspiranti arbitri Regionali
Gorgonzola – 6/7 e 13/14 marzo 2004

Si terrà nei giorni 6/7 marzo e 13/14 marzo 2004 a Gorgonzola presso l'aula adiacente all'Auditorium in Via Roma 27, un corso per aspiranti arbitri regionali organizzato dal Comitato Regionale Lombardo in collaborazione col fiduciario regionale arbitri.
Il corso sarà tenuto dagli arbitri Gianpietro Pagnoncelli, Maurizio Mascheroni e avrà il suo svolgimento nelle giornate di sabato dalle 14.30 alle 19.30 e nelle giornate di domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.
Il corso sarà aperto alla partecipazione di aspiranti arbitri di altre regioni d'Italia.
Il corso si concluderà con una sessione d'esami per il passaggio ad Arbitro Regionale FSI.
E' prevista una sessione d'esame per il passaggio ad Arbitro Candidato Nazionale. Gli arbitri regionali interessati dovranno avere almeno due anni di esperienza e dovranno presentare il loro curriculum e il nulla-osta del fiduciario regionale di competenza. La commissione d'esame sarà formata dell'AI Gianpietro Pagnoncelli(Predidente), AF Mauro Fiori e dall'AN Maurizio Mascheroni.
Quota di iscrizione € 12 da pagarsi in loco al tesoriere del CRL Angelo Brillo.
In base al Regolamento del Settore Arbitrale FSI è necessaria la cittadinanza italiana, aver compiuto i 18 anni e possedere i requisiti previsti dall'articolo 45 dello Statuto Federale.
E' obbligatoria la tessera FSI per l'anno in corso: almeno quella ordinaria.
E' necessaria la preiscrizione telefonica a Gianpietro Pagnoncelli al numero 02-9513573.
E' obbligatoria la tessera FSI

Gli argomenti del corso saranno i seguenti:

  • Figura dell'arbitro.
  • Regolamento degli scacchi della FIDE.
  • Nuovo R.T.F.
  • Sistema di abbinamento all'italiana.
  • Sistema di abbinamento italo-svizzero.
  • Cenni sul sistema di abbinamento svizzero.
  • Sistemi di spareggio.
  • Elo Italia.
  • Orologi digitali.
  • Omologazione tornei.
  • Elementi organizzativi.


Informativa Privacy